Glossario per i Mutui online

Mutuo – Guida al mutuo
10 maggio 2017
Mutuo prima casa e detrazioni fiscali ne hai diritto?
13 maggio 2017

Glossario per i Mutui online

Glossario

Muoversi nella galassia dei mutui alle volte può risultare difficile, per questo abbiamo ideato e messo online una cosa utile per chi come te si sta muovendo ora in mezzo a tutte le sigle del mondo dei Mutui online.

In molti  siti-web e nei contratti spesso le banche utilizzano un vocabolario troppo tecnico, ecco perchè qui trovi un comodo glossario per conoscere e capire i termini più comuni legati ai mutui.

AABI – Associazione Bancaria Italiana, ossia associazione che raccoglie le banche del nostro paese

ACCENDERE UN MUTUO – Apertura di un mutuo

ACCESSIONE – Avviene quando due cose di diversi proprietari si uniscono in modo indissolubile, secondo il principio che la proprietà del suolo si estende allo spazio sovrastante.

ACCOLLO – Contratto tra debitore e un terzo che prende in carico l’obbligo di ripagare il debito al creditore.

ACCONTO – Somma di denaro versata in anticipo rispetto al totale. Generalmente a titolo di garanzia.

ADDEBITO DIRETTO e CONTINUATIVO  – Quando l’intestatario di un conto corrente autorizza il proprio istituto di credito a pagare direttamente le fattura, rate etc a suo nome.

AMMORTAMENTO – Procedimento graduale di estinzione di un mutuo, tramite periodico rimborso di una rata.

ANNOTAZIONE IPOTECARIA – Atto pubblicato che riconosce il trasferimento dell’ipoteca da un soggetto all’altro.

ANNULLABILITA’ – E’ la possibilità di invalidare o rendere inefficace un atto. In particolare un contratto si definisce annullabile quando è viziato da errore, violenza e dolo, incapacità del soggetto o vizi della volontà come prevede l’art. 1425 e seguenti del Codice Civile.

APERTURA DI CREDITO – E’ il contratto con cui una banca si impegna a tenere, per un periodo determinato di tempo, una somma di denaro per un proprio cliente.

ASSICURAZIONE – E’ un contratto con il quale il contraente (l’assicurato) può tutelarsi da eventuali danni e loro conseguenze. La stipula di una polizza assicurativa è obbligatoria nei mutui.

ATTO PUBBLICO – Documento redatto con particolare forma secondo la legge da un notaio autorizzato.

BANCA – La banca è un organismo che esercita attività di intermediazione creditizia.

BENE – Tutto ciò che serve a soddisfare i bisogni dell’uomo. Si distingue tra bene immobile e bene mobile, dove immobile è il suolo e tutto ciò che naturalmente e artificialmente è ad esse incorporato.

BOLLO – E’ un imposta e per molti contratti lo Stato italiano obbliga all’uso della carta bollata.

BUONA FEDE – Si tratta dell’agire onestamente pensando di non arrecare danno a nessuno.

CAPARRA – Clausola utilizzata per rendere più forte un vincolo contrattuale. Si tratta di una somme di denaro versata in anticipo da chi acquista. E’ vincolante per entrambe le parti e si distingue in confirmatoria o penitenziale.

La caparra confirmatoria è il denaro versato da chi compra al momento del compromesso come garanzia degli impegni assunti. Qualora l’affare non andasse a buon fine a causa dell’acquirente, la caparra rimarrà al venditore come indennizzo; invece qualora la colpa fosse del venditore, l’acquirente ha diritto alla restituzione della caparra raddoppiata.

La caparra penitenziale è il corrispettivo del diritto di recedere stabilito dalle parti direttamente nel contratto.

CAPITALE – E’ l’insieme di beni che produce reddito. Il capitale è anche quella parte della rata che serve a restituire il denaro preso in prestito.

CAPITOLATO – Allegato ai contratti che riepiloga le clausole contrattuali.

CATASTO – Ufficio dove si trova l’inventario dei beni immobiliari esistenti in uno Stato, principalmente a scopo fiscale.

CLAUSOLA PENALE – Clausola inserita in un contratto per rafforzarne il vincolo, con cui di decide quanto debba essere pagato a titolo di penale in caso di inadempimento. E’ disciplinata dagli artt. 1382-1384 del Codice Civile.

COMPRAVENDITA – Contratto molto diffuso che sancisce il trasferimento della proprietà di un oggetto o cosa da un soggetto all’altro dietro il corrispettivo di una prestabilita somma di denaro. E’ disciplinato dall’art. 1470 e seguenti del Codice Civile.

COMPROMESSO – Contratto preliminare stipulato dalle parti che si obbligano a concludere un futuro contratto di compravendita.

CONDONO EDILIZIO – E’ una dichiarazione che regola e rendi leciti eventuali abusi fatti successivamente alla costruzione, quali apertura di una finestra o copertura di un terrazzo.

CONTO CORRENTE BANCARIO – E’ il rapporto di credito e di debito che si c’è tra una banca e i suoi clienti, dove il correntista (intestatario del conto) può disporre in qualsiasi momento del denaro a suo credito.

DANNO PATRIMONIALE – Consiste nella perdita economica subita dal creditore, che si concretizza in una diminuzione del patrimonio.

DATA CERTA – E’ uno dei requisiti necessari di un documento o di un atto e diventa certa con la registrazione del documento o dell’atto.

DEBITO – Somma di denaro che una persona (debitore) deve ad un’altra (creditore).

DELEGA – Atto con il quale una persona conferisce il potere di fare le sue veci e quindi di rappresentarlo.

DEMANIO – I beni appartenenti allo Stato e agli enti pubblici.

DIFFIDA AD ADEMPIERE – Dichiarazione scritta con cui una parte richiede all’altra di adempiere i termini stabiliti. In mancanza di tale adempienza il contratto si considera risolto.

DIMORA – E’ il luogo dove si trova fisicamente ed attualmente una persona. Differisce dalla residenza.

DIRITTO D’USO – Da’ il diritto di usufruire di una cosa, e se è fruttifera di raccoglierne i frutti. Questo diritto si estingue con la morte del titolare.

DIRITTO DI ABITAZIONE – E il diritto di abitare una casa limitatamente ai propri bisogni e della propria famiglia. Si estingue con la morte del titolare ed è disciplinato dall’art. 1022 del Codice Civile.

DIRITTO D’ USOFRUTTO – E’ il diritto di godere di una cosa di proprietà altrui limitatamente nel tempo. Qualora la durata dell’usufrutto non sia specificata si sottintende la durata della vita dell’usufruttuario.

DOCUMENTO – Ogni cosa idonea a rappresentare un fatto, in modo da consentire la presa di conoscenza a distanza di tempo.

DOMICILIO – E’ il luogo dove una persona ha stabilito la sede principale dei propri affari.

EROGAZIONE – Operazione con la quale l’ente creditizio eroga la somma di denaro richiesta.

ESTINZIONE ANTICIPATA – Rimborso del patrimonio avuto in prestito in un’unica soluzione anticipatamente rispetto al piano di ammortamento.

EURIBOR – Euro Interbank Offered Rate E’ il tasso interbancario di riferimento che viene diffuso ogni giorno dalla Federazione bancaria Europea. Si tratta della media ponderata dei diversi tassi d’interesse a cui le banche europee cedono i depositi in prestito. L’ Euribor è per i mutui a tasso variabile.

EURIRS – Tasso interbancario usato come parametro per i mutui a tasso fisso. Anche questo è diffuso giornalmente dalla Federazione Bancaria Europea ed equivale ad una media ponderata delle quotazioni alle quali le banche europee realizzano l’ Interest Rate Swap (IRS).

EVIZIONE – Sono tutti gli obblighi che spettano al venditore ed è opportuno menzionarla nel compromesso, prima di versare la caparra.

FALLIMENTO – E’ la dichiarazione dell’impossibilità di un imprenditore di soddisfare gli impegni assunti dichiarando lo stato d’insolvenza. La conseguenza del fallimento è lo spodestamento dei beni del fallito e la loro amministrazione da parte di un curatore fallimentare.

FIDEJUSSIONE – E’ un contratto con cui una persona si obbliga personalmente verso il creditore garantendo l’adempimento di un obbligazione altrui.

FORMA AD SUBSTANTIAM – La legge richiede che per atti rilevanti si adotti una forma particolare scritta seguendo le regole stabilite.

GARANTE – E’ la persona che offre una garanzia reale o personale per il debitore.

GARANZIA PER EVIZIONE – Sono gli obblighi spettanti al venditore

GARANZIA PER I VIZI – E’ la garanzia che l’oggetto venduto non ha difetti che ne impediscono l’uso o ne alterano il valore.

GARANZIA PERSONALE – Quando un soggetto si obbliga personalmente verso il creditore garantendo l’adempimento altrui. Questa garanzia è personale perchè il creditore si può rifare sul patrimonio personale del soggetto.

GARANZIA REALE – Pegno, ipoteca e privilegio sono garanzie reali, ossia sono beni vincolati in forma preferenziale a favore del creditore.

GRADO IPOTECARIO – Si tratta dell’ordine di preferenza tra le diverse ipoteche che indica chi dovrà soddisfarsi per primo.

IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI – La tassa pagata dai proprietari di immobili direttamente al comune in cui si trova l’immobile. Varia da comune a comune ed oscilla tra un 4 e 6 per mille del valore del bene.

IRS – Interest Rate Swap – E’ un contratto con il quale due soggetti si scambiano flussi di interessi di diversa natura.

IMPOSTA – Quando si acquista una casa o unimmobile ci sono delle tasse o imposte da pagare, che variano a seconda della tipologia dellimmobile e del soggetto che vende.

IPOTECA – E quel diritto che autorizza il creditore a espropriare un bene qualora il debitore non riesca a pagare. essa si estingue automaticamente dopo venti anni e deve essere rinnovata per i mutui con durata superiore.

LOCAZIONE – E il contratto con cui si stabilisce laffitto o lusufrutto di un bene per un tempo determinato in base ad una somma di denaro predeterminata.

MUTUANTEBanca o ente finanziario che concede il mutuo

MUTUATARIOUna o più persone a cui viene intesto un mutuo

MUTUO – Forma di contratto molto diffusa che prevede il prestito di una determinata somma di denaro e conseguentemente la restituzione di questo attraverso un piano di ammortamento.

MUTUO IPOTECARIO – Particolare forma di mutuo per quelli a media e lunga durata, che prevede liscrizione di una ipoteca come garanzia per il creditore.

NOTA DI TRASCRIZIONE – E un documento che certifica che la registrazione della compravendita e dellattuo di mutuo siano avvenuti.

NUDA PROPRIETA – Quando di possiede le mura di una casa, abitata al momento da altra persona. Chi possiede una nuda proprietà non deve pagare le imposte di proprietà ne le spese di condominiali.

ONERE – Clausola accessoria che limita la liberalità di un altro.

ONERI ACCESSORI – Sono tutte le spese da sostenere per accendere e rimborsare un mutuo.

PARAMETRO DI INDICIZZAZIONE – E quell’indice a cui si riferiscono i tassi variabili. Ad esempio Euribor è un parametro di indicizzazione.

PIANO DAMMORTAMENTO – Stabilisce la durata e la modalità di rimborso della somma di denaro concessa con il mutuo.

PORTABILITA – Operazione che consente di trasferire il proprio mutuo da una banca ad unaltra per usufruire di migliori condizioni.

PROPRIETA – Rappresenta il diritto di godere e disporre di un bene in modo pieno ed esclusivo entro i limiti stabiliti dalla legge.

RATA – E il pagamento periodico che si fa per estinguere il debito a scadenza regolare come previsto dal piano di ammortamento.

REGISTRAZIONE – Si tratta della deposizione dellatto ufficiale o del contratto presso lUfficio del Registro.

RID – Rimessa Interbancaria Diretta – E la disposizione che lintestatario di un conto corrente da alla propria banca per laddebito automatico.

RISTRUTTURAZIONE – Interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria che comportano cambiamenti sostanziali.

ROGITO NOTARILE – E latto definitivo della compravendita che si fa davanti ad un Notaio, che si occuperà di trascrivere il passaggio di proprietà.

SPESE DISTRUTTORIA – Il rimborso richiesto dalla banca per le pratiche necessarie allerogazione della somma di denaro richiesta.

SURROGAZIONE – E quella procedura semplificata che permette di trasferire il proprio mutuo da una banca allaltra. Loperazione ha per il cliente costi molto bassi o addirittura inesistenti.

TAEG – Tasso Annuo Effettivo Globale Rappresenta il costo complessivo del finanziamento su base annua. Comprende gli oneri accessori.

TAN – Tasso Annuale Nominale E il tasso dinteresse che viene applicato dagli istituti finanziari allimporto lordo del denaro finanziato. Si utilizza per calcolare la quota interesse che il debitore dovrà corrispondere al creditore e che deve essere sommata alla quota capitale per calcolare la rata del rimborso.

TASSO BCE – E il tasso di riferimento della Banca Centrale Europea, che viene modificato mensilmente e che viene utilizzato come parametro di indicizzazione per i mutui ipotecari a tasso variabile

TASSO FISSO – Tasso d’interesse invariabile per tutta la durata del mutuo.

TASSO VARIABILE – Tasso d’interesse che varia seguendo l’Euribor.

USURA – Con la legge 108/96 sono stati fissati i tassi massimi dinteresse applicabili per tutte le tipologie di prestiti di denaro. Olte questi tassi dinteresse si parla di usura, reato punibile dalla legge.

VALORE CATASTALE – Si tratta del valore fiscale di un qualsiasi immobile che viene calcolato secondo le tariffe destimo moltiplicate per il numero dei vani.

VENDITA – Si tratta di un contratto consensuale che prevede il passaggio di proprietà di un bene da una persona ad unaltra con il corrispettivo di una somma di denaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *